Unità termoventilanti TCF TS con basso spessore

Portate d'aria da 1.300 a 3.500 m3 / h con ventilatori autoregolanti. Telaio in alluminio e pannelli sandwich da 25 mm. Altezza 450 mm.

Le unità di trattamento dell’aria serie TS “basso profilo” sono state studiate per effettuare tutte le operazioni normalmente demandate a una UTA, ma con un’altezza di soli 450mm per facilitarne l’installazione in spazi angusti, sotto tetto o in nicchie nel caso di installazione verticale.

Caratteristiche costruttive

Involucro in profilati di alluminio e pannelli in doppia parete (zincata internamente/ plastificata esternamente) coibentati internamente con 25mm di lana di roccia.

Serranda di presa aria esterna appositamente studiata con passo alette 35mm per una maggiore precisione nella regolazione del flusso; possibile anche una configurazione con camera di miscela a due serrande oppure a tutto ricircolo;

Sezioni filtranti sulla presa aria esterna con celle rigenerabili pieghettate eff. 85%

Possibilità di installare filtri a tasche compatte classe F7 con spessore 98mm ed efficienza 80% o classe F9 con efficienza 90%;

Batteria di scambio termico ad acqua fredda, a 4 ranghi, geometria ottimizzata 30x12 e passo alette 2.5mm, completa di vasca di raccolta condensa in acciaio inox AISI 304 e relativo scarico ø ½”; non si rende necessaria l’installazione di un separatore di gocce in quanto la velocità dell’aria non supera i 2,5 m/s;

Batteria di scambio termico opzionale ad acqua calda, da utilizzare come pre-riscaldamento in caso di temperatura esterne rigide, oppure come post-riscaldamento con la quale, se abbinata alla batteria ad acqua fredda, poter realizzare una fine regolazione della temperatura e dell’umidità ambiente in regime di funzionamento estivo;

Ventilatori ad alta efficienza marca P. Lemmens modello DP 9-7 TH TAC 1/1, centrifughi con motore direttamente accoppiato, con portate d’aria da 1500 m3/h fino a un massimo di 3500 m3/h. Un sistema di regolazione elettronico adatta automatica-mente il numero di rpm a seconda della portata prescelta. In pratica il ventilatore cambia automaticamente la sua velocità di rotazione per adeguarsi alle perdite di carico del sistema, garantendo così la portata prefissata. Con questa particolarità avremo la sicurezza di avere sempre la portata d’aria desiderata a prescindere dalla perdita di carico del circuito, sempre che quest’ultima non sia superiore al valore di pressione massima che il ventilatore può dare. Quindi anche il normale intasamento dei filtri non comporta più una riduzione di portata e quindi uno scadimento di resa del sistema.  Le varie portate d’aria possibili per ogni ventilatore si programmano facilmente tramite un display a bordo macchina (opzionale).

Ideale per installazioni a soffitto grazie all’esecuzione affiancata e design a basso profilo

Possibilità di completare le unità con quadro elettrico per esecuzione ‘plug & play’ inserito a nicchia all’interno dell’unità, completo di tutti i componenti e protezioni necessarie per il corretto funzionamento della CTA, con possibilità di controllo remoto tramite un’apposita ‘room unit’.


Accessori disponibili

  • Filtri a tasche compatte classe F7 a integrazione dei prefiltri classe G4

  • Batteria di scambio termico ad acqua calda, geometria ottimizzata e passo alette 2.1 o 2.5mm

  • Batteria elettrica di riscaldamento

  • Serrande di presa aria, camere di miscela a due serrande

  • Quadro di termoregolazione complete di microprocessore

Cataloghi
TS_low_profile_catalogo_ITA.pdf, 1112 KB
TS_low_profile_catalogue_ENG.pdf, 802 KB
Manuali
PA_T_TS_Manuale_ITA.pdf, 2404 KB
T_TS_TA_PA_manual_UK.pdf, 665 KB